Nicola Campagnoli (Cingoli, 1964) insegna materie letterarie nel Liceo “Carlo Rinaldini” di Ancona. Per quattro anni (dal 2003 al 2007) ha svolto a Roma con il ministro Fioroni un ruolo di collaborazione con il ministero della Pubblica Istruzione presso il dipartimento per l’Istruzione – direzione generale per lo studente, per l’individuazione e la progettazione di interventi innovativi nell’ambito delle politiche giovanili. Ha pubblicato diversi saggi di critica letteraria (su Montale, Pirandello, Leopardi, Rebora, Claudel nei volumi “Per Corso”, 1998; su Gatti e Silone ne “Il romanzo italiano nel Novecento”, Rimini 2012), diversi romanzi (“Isola Fovea”, Ravenna 2002; “Viene settembre”, Macerata 2003; “Prof”, Ancona 2005), una raccolta di racconti (“L’isola cava”, Ancona 2009 e 2010), tre raccolte di poesie (“L’amore ingiusto”, Castel Bolognese 2015; “Il cambiamento epocale”, Castel Bolognese 2017; “La conquista dell’infanzia”, Castel Bolognese 2019) e un eBook sul tema del Covid durante il primo lockdown (“Le sere del Covid torno bambino”, Castel Bolognese, 2020). Nel maggio del 2018 ha ricevuto pubblicamente dal Comune di Ancona la benemerenza civica per la sua attività di insegnante e protagonista del volontariato anconetano nel campo dell’educazione.

NEWS
EVENTI IN PRIMO PIANO
LIBRI
LIBRI DA LEGGERE
FILM
FILM DA VEDERE
ENOGASTRONOMIA
STORIE E RACCONTI
2024-05-13T17:36:38+02:00

Titolo

Torna in cima